LONGAREWEB

E' il portale di Longare - E' un sito apolitico - NON E' IL SITO DEL COMUNE - Non fa capo ad alcuna istituzione.
Vai ai contenuti
GDPR -  NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO (COOKIE LAW).
Questo sito non utlizza cookie di profilazione ma solo "cookie tecnici anche di terze parti".  In caso non li si voglia scaricare
NON ACCONSENTIRE e uscire dal sito. I "cookie tecnici" sono usati per offrire un più gradevole e completo aspetto al sito.
Se si continua la lettura vuole dire che se ne acconsente l'uso. Si può leggere come vengono usati nella PRIVACY POLICY

OUR ENGLISH SPEAKING
VISITORS CAN GO


Il Comune ha pubblicato sul suo sito, che qui replichiamo, la mappatura delle Isole Ecologiche e
dei bidocini stradali comuni per la raccolta dell'umido
divise per aree

IL PENSIERO DELLO SPIRITO

Il pensiero dello spirito è uno spunto per dare alla nostra giornata una luce di speranza e di amore. Tanti pensieri affollano la nostra mente e non sempre siamo noi a sceglierli. Il continuo bombardamento di notizie, spesso angoscianti, influenzano i nostri pensieri e ci comunicano un senso di preoccupazione e di ansia. Partendo da quanto ha detto il profeta Amos – riportato nel Vecchio Testamento – “cercate il bene e non il male, se volete vivere, e solo cosi il Signore, Dio degli eserciti, sarà con voi, come voi dite”   riportiamo di seguito alcune riflessioni proposte dai  Papi Francesco e  Benedetto XVI.

Papa Francesco  
·         Al di sopra di ogni notizia, preoccupazione, assillo, mettiamo ben radicato nella nostra mente e nel nostro cuore la “certezza” che Dio ci ama. Se lasciamo che Dio nutra la nostra mente e il nostro cuore, la nostra vita si riempirà di speranza. Speranza, non illusione, una speranza ben fondata sulla Fede e la fiducia nella Provvidenza e nella Misericordia di Dio. Ci sentiremo incoraggiati a fare, ogni giorno, le scelte giuste, con l’impegno e la generosità necessari, nella consapevolezza che la nostra vita è nelle mani di Dio.

     ....continua
  


DISTINTA DELLA RACCOLTA


La PLASTICA (multimateriale), conferita in un sacco di materiale trasparente, viene raccolta DUE volte al mese
SEMPRE AL SABATO.  
Se c'è la quinta settimana nel mese NON c'è la raccolta.
Il  RIFIUTO SECCO NON RICICLABILE, conferito a mezzo del bidoncino verde, viene raccolto SEMPRE AL GIOVEDI , secondo il calendario distribuito e qui riprodotto.
L'UMIDO viene raccolto nei bidoncini stradali visibili su questa mappatura.
maleducazione ...

... e il costo di rimozione è carico di tutti
in tema di rifiuti
tenere presente questa opportunità
       
BUONO A SAPERSI
BENI IN BUONE CONDIZIONI
Presso l'ecocentro è attiva un'area in cui il cittadino può conferire i beni in buono stato che possono essere riutilizzati da altre persone. Riusare significa allungare la vita utile degli oggetti.

LONGARE - CENTRO TURISTICO E NODO DI TRANSITO

NUMEROSE LE VILLE PRESENTI NEL COMUNE - QUI ALCUNE - SI VEDA ANCHE   "EDIFICI STORICI"

...............DEDICATO AL COMUNE CHE NON C'E'...............


Se ci sono notizie/eventi  che riguadano il territorio comunale da pubblicare, tenendo presente che è un sito apolitico, si possono mettere nella cassetta per la diffusione.

Com'è noto quando si naviga su internet si lasciano  ..  tracce.  Questa è la traccia dell'IP del TUO PC o device  che stai
usando in questo momento
>


Problemi con il computer ?
Si ricorda che, per gli utenti che non dispongano di servizio internet o di personal computer a domicilio, presso la Biblioteca Comunale di Longare sono disponibili due terminali da cui è possibile accedere ad alcuni servizi gratuiti tra cui anche la consultazione dell'Albo Pretorio on line.  

Orari di apertura :  quelli della Biblioteca

iniziative del centenario











I CADUTI DI LONGARE NEL 1915 / 18


“… la gioventù di oggi ama il lusso, è maleducata, si prende gioco dell’autorità, non ha  più  rispetto per gli anziani e chiacchiera quando dovrebbe lavorare. I nostri giovani non si alzano in piedi quando un anziano entra in un locale, rispondono  ai loro genitori e tiranneggiano i maestri…”

(Seneca 400 a. C)

Torna ai contenuti